Nome della via: Pilastro Olimpos
Gruppo: Valle del Sarca
Sottogruppo:
Cima: Pala delle Lastiele
Specifica: Pilastro
 
Avvicinamento
Modalità: Sentiero Durata (h): fino a 60 min
Dislivello (m): fino a 250 m Punto d'appoggio: Parcheggio-Località
 
Difficoltà d'insieme:   TD+Sostenuto: Si
Max. diff. libera (UIAA):    VI+Max. diff. artif. (UIAA):    A0
Tecnica: Fessura/PlaccaTipologia: Libera
Dislivello (m): 210 Sviluppo (m): 250
Tiri di corda: 7 Tempi medi di percorrenza (h): 4 - 6
Qualità roccia: BuonaChiodatura: tradizionale
Proteggibilità: BuonaDiscesa: Sentiero/Doppie
 
Esposizione:  Sud-Est Quota: 650
Anno di apertura:  1984
Salitori:  Stenghel G.
  Groaz G.
  Baldessarini A.
Leggi il nostro commento alla via.
Relazione utilizzata/Bibliografia: Filippi D. 'Pareti del Sarca. Vie classiche e moderne nella valle del Sarca' Ed. Versante Sud, 2002
 
 

Alcune precisazioni
Difficoltà d'insieme: è la valutazione personale di M. Scuccimarra che ha salito "Pilastro Olimpos" nel Febbraio 2017.
Chiodatura: necessita costante integrazione perchè insufficiente lungo i tiri. Le soste tuttavia, per effetto delle numerose ritirate, risultano salde purchè si sostituiscano i vecchi cordoni con i propri cordini.
Discesa: coloro i quali decidessero di scendere in corda doppia (consigliato, 3 x 60) dovranno prestare attenzione approcciando la prima calata (su albero - esposto).
Proteggibilità: lungo il "Traverso", come anticipato nel commento, sono presenti 2 chiodi piuttosto distanti, proprio nel punto chiave; inoltre una leva sfavorevole, non permette un moschettonaggio sicuro, ci si dovrà proteggere utilizzando un cordino.